Contattaci

Leica Microsystems sarà presente alla fiera BI-MU in Milano

Ottimizzare la documentazione e il controllo di qualità per l'Industria e la scienza dei materiali

Il Leica DVM6, per l'ispezione, l'analisi e la misurazione nel controllo qualità, la garanzia la qualità, l’analisi dei difetti, la ricerca e sviluppo, e nelle scienze forensi

Leica Microsystems sarà presente alla fiera BI-MU di quest'anno a Milano dal 4 all' 8 ottobre 2016 per mostrarvi come la gamma di microscopi, accessori e moduli software possano aiutare a ottimizzare il controllo qualità e la documentazione nel settore industriale e nella scienza dei materiali. Tra gli altri, i visitatori potranno vedere il microscopio digitale Leica DVM6, il microscopio rovesciato Leica DMi8 e microscopi diritti Leica DM4 M e Leica DM 6 M per i materiali.

Il microscopio digitale Leica DVM6 è utilizzato dagli utenti per controllare, analizzare e misurare i campioni nel controllo qualità, la garanzia della qualità, l’analisi dei difetti, nella ricerca e sviluppo, nonché nelle scienze forensi. Lo strumento possiede una eccezionale qualità dell'immagine grazie alla sua ottica Planapo totalmente corretta e la variabilità di illuminazioni completamente integrate. Gli utenti possono lavorare con questo sistema in modo intuitivo, ad esempio, inclinando la testa del microscopio o cambiando gli obiettivi con una sola mano. Grazie alla codifica dello strumento, i risultati sono riproducibili, e le relazioni e le documentazioni possono essere generate con un solo clic del mouse. 

I microscopi rovesciati sono sempre più utilizzati nella metallografia nel controllo e garanzia di qualità sia per i dispositivi medici o nella microelettronica, permettono una vasta gamma di analisi nelle industria automobilistica e nell’aeronautica, così come per la scienza dei materiali. Gli utenti possono accelerare il loro flusso di lavoro, perché lavorare con un microscopio rovesciato rende il posizionamento del campione e il cambio dei campioni più veloce che nella microscopia diritta. Questa tipologia di microscopi permette di acquisire facilmente immagini anche di campioni molto grandi e pesanti. La struttura modulare del microscopio rovesciato Leica DMi8 per le applicazioni industriali rende possibile, agli utenti di partire da un microscopio di base e aggiornarlo in seguito in base a nuove esigenze o applicazioni richieste.

I microscopi diritti Leica DM4 M e DM6 M sono sistemi dedicati alle indagini sui materiali. I sistemi sono progettati per l'imaging, la misurazione e l'analisi di strutture su differenti tipologie di campioni e materiali. Mentre il microscopio Leica DM4 M è stato progettato per l'ispezione di routine manuale, il Leica M DM6 è in grado di una analisi dei materiali completamente automatizzata. Le funzioni automatizzate, come l'illuminazione e il manager di contrasto rendono il lavoro degli utenti più facile perché riducono le regolazioni complesse memorizzandole con una semplice pressione di un pulsante. Entrambi gli strumenti sono dotati di illuminazione a LED. Per applicazioni come il conteggio inclusionale negli acciai, l'analisi del particellato, di fase o l'analisi del grano così come l'analisi del grado di pulizia, gli utenti potranno beneficiare dei moduli software dedicati presenti nella suite applicativa Leica (LAS).

La registrazione alla BI-MU sarà aperta dal 4 luglio 2016.

La fiera si terrà presso la Fiera di Milano, Strada Statale 33 del Sempione, 28, 20017 Milano

Share this article

Related Images

Il microscopio rovesciato modulare Leica DMi8 per applicazioni industriali in grado di accelerare il flusso di lavoro.

I microscopi diritti codificati e motorizzati Leica DM4 M e Leica DM6 M per la scienza dei materiali e l’analisi dei materiali.