Automazione dello screening ad alto contenuto HCS A Leica

Amplifica la potenza dello screening

 

L'integrazione del software Leica HCS A nei sistemi Leica confocale e a campo largo apre nuovi orizzonti nello screening ad alto contenuto mediante microscopi di ricerca. Questa potente combinazione accelera gli esperimenti. Aumenta la quantità di dati rilevanti che possono essere facilmente generati, archiviati e condivisi globalmente con altri scienziati.

Leica HCS A aggiunge più valore a tutte le piattaforme di imaging di Leica Microsystems: Leica TCS SP8, Leica TCS SPE, Leica TCS LSI e sistemi a campo largo integrati Leica AF6000.

A prescindere dal sistema di imaging utilizzato, Leica HCS A amplifica il potere dello screening.

Automazione dello screening ad alto contenuto, Leica HCS A

Vantaggi

Messa a fuoco delle immagini nitide Velocizza gli esperimenti tramite imaging automatizzato

Messa a fuoco delle immagini nitide

Dettagli fini e panoramica sono ugualmente importanti per la valutazione di risultati sperimentali. Il sistema Leica HCS A offre diverse funzioni di mosaico per immagini unite perfette, semplicemente premendo un pulsante.

I parametri dell'esperimento configurabili a scelta permettono di adattare comodamente lo strumento ai requisiti di screening ad alto contenuto.

Il sistema Leica HCS A offre grandi immagini a elevato volume di contenuti che comprendono impostazioni di panoramica e alta risoluzione, definendo così un nuovo standard per l'acquisizione di dati qualitativi e quantitativi in modo rapido ed efficiente.

Velocizza gli esperimenti tramite imaging automatizzato

Per fornire risposte alle domande vitali della scienza, è necessario un elevato numero di esperimenti statisticamente rilevanti e ben documentati. Le regolazioni altamente flessibili di vetrini utilizzati frequentemente, anticipatamente rispetto al processo di scansione effettivo, permettono efficacemente di guadagnare tempo prezioso.

Procedure guidate dedicate offrono diversi modelli di scansione e guidano intuitivamente gli scienziati in tutte le fasi di preparazione dell'esperimento: dalla regolazione del tavolino e delle impostazioni del periodo di tempo agli strumenti di analisi dell'immagine esterni.

L'elevata automazione del sistema Leica HCS A semplifica le operazioni scientifiche e incrementa i risultati affidabili in termini di quantità e qualità.

Massima flessibilità nella gestione dei dati Eseguite nuovi esperimenti con CAM (Computer Aided Microscopy, microscopia computerizzata)

Massima flessibilità nella gestione dei dati

Il sistema Leica HCS A collega i metadati all'immagine e i singoli risultati di ogni campo di scansione sono disponibili in modo coerente per mantenere una panoramica costante in seguito all'acquisizione.

Inoltre, la generazione di migliaia di immagini con metadati richiede uno strumento ad alte prestazioni per la memorizzazione e l'analisi. Il sistema Leica HCS A offre nuovi formati di esportazione dei dati compatibili con l'Open Microscopy Environment di OME.TIFF. Questo permette di leggere file TIFF standard utilizzando qualsiasi software di analisi delle immagini esistente e garantisce la totale flessibilità per l'analisi dei dati, indipendentemente dalla piattaforma!

Eseguite nuovi esperimenti con CAM (Computer Aided Microscopy, microscopia computerizzata)

La microscopia CAM (Computer Aided Microscopy, microscopia computerizzata) offre analisi dei dati istantanee e controllo continuo da remoto del sistema durante il processo di scansione. Dopo aver confermato le coordinate target sullo strumento, la pre-scansione torna immediatamente nella posizione specificata, passa in modalità di ingrandimento ad alta risoluzione e inizia a registrare immagini 3D ad alta risoluzione delle cellule bersaglio.

Il sistema Leica HCS A mette a disposizione un'eccellente prospettiva per un nuovo tipo di esperimenti distinti.