Sistema di documentazione Leica DMi8

Cambia prospettiva con il microscopio Leica DMi8 dedicato alla  documentazione.

  • Leica DMi8 manuale o semi-motorizzato
  • Leica Application Suite LAS X (software)
  • Connessione mobile (modulo software per il controllo da remoto degli esperimenti)
  • LED a luce trasmessa
  • Asse di fluorescenza interno o esterno
  • Leica EL6000 (sorgente luminosa)
  • Lumencor SOLA light engine® (sorgente luminosa LED a fluorescenza)
  • Leica DFC310 FX (camera microscopio CCD)
  • Andor Zyla (camera microscopio sCMOS)
C. elegans. Courtesy of IGBMC, Strasbourg, France.

Straordinaria qualità dell'immagine

Pubblicazioni di grande impatto con immagini brillanti. Alta qualità delle immagini per ogni metodo di contrasto e per ogni campione, con una visualizzazione DIC straordinaria.

Configurabilità aperta,
Pronto per gli aggiornamenti

Configurazione da zero del microscopio Leica DMi8 per adattarlo a qualsiasi esigenza e budget. Questo microscopio liberamente configurabile ti permette di trovare la giusta soluzione per il tuo lavoro, senza dover pagare per funzionalità che non ti occorrono al momento.

L'investimento è a prova del tempo. Il design completamente modulare permette di aggiornare il microscopio Leica DMi8 in qualsiasi momento e con qualsiasi componente necessario. Se le esigenze cambiano, anche il microscopio può cambiare.

Uso semplificato

La completa automazione permette di concentrarsi sull'esperimento e risparmiare tempo. Basta scegliere un metodo di contrasto sul touch screen e il microscopio farà il resto, cambiando i componenti necessari. Per un accesso universale, il nostro software di imaging esporta le immagini acquisite direttamente in formato TIF.

Personalizzazione completa

L'utente può personalizzare i tasti funzione in base alle proprie preferenze e utilizzare la Easy Operation Mode (Modalità d'uso semplificato) di LAS X per nascondere le funzionalità inutilizzate. Risultati più veloci e maggiore confort durante l'uso del microscopio.

Campo visivo esteso

Il microscopio Leica DMi8 è dotato di un campo visivo ampio su tutte le uscite fotografiche (19 mm). In combinazione con le innovative fotocamere sCMOS, si otterranno immagini più grandi alla massima risoluzione, con risultati mai visti prima. L'ampio campo visivo  di ogni singola immagine risulta determinante per i microscopi manuali che non hanno la possibilità di creare immagini a mosaico.

Embrione di topo, piano coronale. Campo chiaro. Per gentile concessione dell'istituto IGBMC, Starsburgo, Francia