Stereomicroscopi - Illuminazione

L'illuminazione a LED Leica Microsystems offre una luce fredda dal colore naturale per varie applicazioni a luce incidente. Inoltre, la tecnologia LED consuma meno potenza e dura più a lungo rispetto alle lampade alogene, permettendo di risparmiare energia e denaro. Sia per illuminazione uniforme, a elevato contrasto, coassiale, a elevata diffusione o quasi priva di ombre, Leica Microsystems offre un'ampia gamma di illuminatori LED per applicazioni o attività specifiche.


Come selezionare l'illuminazione migliore

La scelta di illuminazione determina ciò che si vede. In base al tipo di campione, applicazione e operazione, un tipo di illuminazione può essere migliore di un altro. La seguente panoramica intende mostrare quale tipo di illuminazione può essere utilizzato per ottenere il risultato migliore.

Illuminazione uniforme e brillante

Gli illuminatori anulari sono i più adatti per ottenere un'illuminazione uniforme e brillante.

Leica LED3000 RL, Leica LED5000 RL

Illuminazione ad alto contrasto

L'illuminazione ad alto contrasto viene garantita dagli illuminatori a faretto con perno di rotazione mobile per un'elevata flessibilità. Gli illuminatori multicontrasto fissi forniscono gli stessi risultati, ma il modo in cui sono progettati rende riproducibili le impostazioni di illuminazione.

Illuminatori a faretto: Leica LED3000 SLI, Leica LED5000 SLI
Illuminatori multicontrasto: Leica LED3000 MCI, Leica LED5000 MCI

Illuminazione coassiale

Con l'illuminazione coassiale, il raggio di luce viene diretto attraverso l'ottica e riflesso sul campione. Per fare ciò, il campione deve essere liscio e riflettente. L'illuminazione coassiale può essere impiegata con stereomicroscopi di routine ma anche con stereomicroscopi ad alta prestazione.

Leica LED5000 CXI

Illuminazione diffusa

I campioni lucidi sono spesso molto difficili da esaminare perché riflettono la luce. Le aree sovra o sottoesposte vengono acquisite dalle camere per microscopio digitali e non possono essere ulteriormente valutate poiché non sussiste alcuna informazione sull'immagine a causa delle ombre o dei riflessi. Per risolvere il problema Leica Microsystems ha sviluppato i sistemi d'illuminazione diffusa: Leica LED5000 HDI e Leica LED3000 DI

Illuminazione quasi priva di ombre

L'illuminazione quasi senza ombre viene ottenuta utilizzando il cosiddetto "illuminatore quasi verticale". In questo caso, 2 faretti LED sono posizionati molto prossimi all'asse ottico e illuminano il campione.

Leica LED3000 NVI

Illuminazione trasmessa

L'illuminazione trasmessa può essere utilizzata per esaminare i campioni trasparenti in maniera semplice e veloce. L'ampia superficie piatta e il concetto di comando intuitivo sono adatti a eseguire operazioni semplici e a supportare efficacemente l'illuminazione incidente utilizzata.

Leica LED3000 BLI

Vantaggi dei LED

La tecnologia LED offre molti vantaggi, notevolmente importanti in microscopia.

  • Durata (da 25.000 a 50.000 ore, a seconda del modello)
  • Temperatura naturale del colore
  • Basso consumo energetico (rispetto alle lampade alogene)
  • L'illuminatore può avere un design molto compatto
  • Solitamente funzionano senza ventola (assenza di rumore)
  • Costanza di temperatura del colore anche quando viene attenuata
  • "Luce fredda"
  • Famiglia Leica LED5000: Per microscopi a elevate prestazioni
  • Famiglia Leica LED3000: Per stereomicroscopi di routine
  • Famiglia Leica LED2000/2500: Stativi con illuminazione LED integrata per stereomicroscopi di routine
  • Famiglia Leica LED1000: Famiglia di illuminatori LED modulari per stereomicroscopi di routine
  • Famiglia Leica KL200 LED: Sorgenti a luce fredda con un'ampia scelta di fibre ottiche per stereomicroscopi di routine

Opzioni di illuminazione per i microscopi stereoscopici