Risparmio di tempo con una fotocamera per microscopio USB 3.0 Leica DMC2900

L'unità Leica DMC2900 è una fotocamera digitale per microscopio USB 3.0 con sensore CMOS da 3,1 megapixel.

È uno strumento ideale per le applicazioni standard di microscopia a campo chiaro nella ricerca, nelle scienze biologiche e nell'industria che spesso necessitano di acquisire, documentare e analizzare in poco tempo immagini a colori con visibilità ottimale delle microstrutture.

La sua interfaccia USB 3.0 e il sensore CMOS da 3,1 megapixel permettono una velocità di immagine dal vivo di un massimo di 30 fotogrammi al secondo.

La suite LAS (Leica Application Suite) garantisce un'eccellente rendering del colore e una rapida elaborazione delle immagini, specialmente durante l'acquisizione di immagini multiple in mosaici o in Stack z. La fotocamera è perfettamente compatibile con la suite LAS e tutti i relativi moduli aggiuntivi.

Fotocamera per microscopio USB 3.0 con sensore CMOS Leica DMC2900 da 3,1 megapixel

Vantaggi

USB 3.0 per un risparmio in termini di tempo Uso del notebook

USB 3.0 per un risparmio in termini di tempo

Immagini ad alta velocità: l'interfaccia USB 3.0 fornisce immagini dal vivo in tempi rapidi fino a 30 fotogrammi al secondo con risoluzione XGA. Questo rende più pratica la configurazione e la messa a fuoco dei campioni.

Uso del notebook

L'interfaccia USB 3.0 rende la fotocamera compatibile con notebook e computer. Le viti di arresto fissano stabilmente la fotocamera così che il notebook possa essere spostato, continuando a sfruttare alimentazione e collegamento dati attendibili. La fotocamera è compatibile con la precedente versione USB 2.0.

Elaborazione del colore migliorata Risoluzione ottimale

Elaborazione del colore migliorata

La fotocamera utilizza un potente motore del colore CIE-Lab e di conseguenza offre un'elaborazione dell'immagine in tempo reale con velocità stabile dell'immagine dal vivo, anche durante l'applicazione di ombreggiatura o nitidezza all'immagine dal vivo.

Risoluzione ottimale

L'affidabile sensore di colore CMOS della fotocamera offre una risoluzione di 3,1 megapixel, ovvero la risoluzione più consigliata per microscopi con ingrandimento da elevato a molto elevato. Il filtro di cutoff UV/IR rimovibile protegge il sensore da luce invisibile e polvere.

Manipolazione pratica dell'immagine Imaging a campo chiaro in LAS AF

Manipolazione pratica dell'immagine

La fotocamera è completamente compatibile con la suite LAS (Leica Application Suite) per l'elaborazione, l'analisi e l'archiviazione delle immagini. L'acquisizione delle immagini è particolarmente veloce quando si creano Stack z per l'imaging multifocale o per il montaggio.

Imaging a campo chiaro in LAS AF

La fotocamera è completamente compatibile con il software LAS AF, consigliato per la ricerca avanzata nelle scienze biologiche con sistemi microscopici a campo largo. Le sue capacità possono essere facilmente potenziate tramite pacchetti software aggiuntivi per soddisfare le esigenze degli utenti.