Contatti

Risoluzione completa dei dettagli anche in campioni spessi

THUNDER Imager Tissue consente l'esplorazione significativa di campioni tessutali spessi con tutti i vantaggi della microscopia ad ampio campo visivo. Osserva i dettagli di strutture anche dense presenti nel campione. Non fa differenza se si acquisiscono singole sezioni o immagini 3D in modalità z-stack.

L'analisi di reti neuronali è un esempio perfetto di ciò che risulta possibile fare. Con la funzione Computational Clearing, una delle tecnologie Leica, si possono eliminare le parti sfocate in tempo reale e rendere visibile la struttura più fine di specifiche aree del cervello.

Adesso è possibile seguire le dinamiche di riorganizzazione all'interno di una rete neuronale o la ricostruzione e la creazione di nuove sinapsi. In altre parole è possibile decodificare la biologia 3D in tempo reale.

Slitta: fette cerebrali di topo YFP colorate con GFAP-A647. Imaging con THUNDER Imager Tissue. Per gentile concessione del Dr. Hong Xu, University of Pennsylvania, Philadelphia (USA).

Ampio campo visivo
THUNDER Imager Tissue
Filetto di larva di Drosophila al terzo stadio etichettata con AlexaFluor™647 per siti post-sinaptici, AlexaFluor™555 insieme a falloidina e AlexaFluor™488 per l'etichettatura di un sottoinsieme di motoneuroni. Campione per gentile concessione del Dr. Amicia Elliott, NIH/NIMH, Bethesda, MD (USA).

Visualizza il tuo campione completo in tempi straordinariamente brevi

Visualizza velocemente il tuo campione completo con THUNDER Imager Tissue. Adesso è possibile acquisire immagini eccezionali di campioni spessi in uno scatto che mostri le strutture cellulari più sottili.

Adesso è facile acquisire immagini ricche e dettagliate di sezioni tessutali di maggiori dimensioni.

Abbina THUNDER Imager Tissue al Software LAS X Navigator per una panoramica stabile di interi campioni di tessuto.

Naviga rapidamente nei tuoi campioni per trovare le regioni che interessano.

Risoluzione dei minimi dettagli in campioni difficili

THUNDER Imager Tissue fornisce immagini a fluorescenza istantaneamente pulite fin nei minimi dettagli di sezioni tessutali multicolore. Basta azionare THUNDER Imager e si parte! La tecnologia esclusiva Computational Clearing utilizza parametri ottimizzati per produrre risultati da veri esperti e riesce a ottenere ciò senza necessità di calibrazione o di alcuna interazione dell'utente.

Ottieni istantaneamente impostazioni ottimizzate di contrasto e fluorescenza grazie al controllo del contrasto e dell'intensità di fluorescenza (FIM) brevettata da Leica. Scegli tra una gamma di obiettivi ottimizzati per applicazioni specifiche, per garantire risultati eccezionali anche con campioni difficili.

Video: campione per gentile concessione del Dr. Thomas Frase, Università di Rostock, Zoologia generale e speciale, Istituto di Bioscienze, Rostock (Germania).

Nuclei di Cyclops sp. (verde), tubolina acetilata (rosso), Serotonina (ciano). Stack di Immagini per un volume totale di 332 x 332 x 84 µm³ con tre colori e 305 piani z (z-plane) per colore. Gli obiettivi utilizzati sono HC PL FLUOTAR 40x/1.30 OIL.
THUNDER Imager 3D Tissue

Due opzioni per THUNDER Imager Tissue

Scegli la configurazione che soddisfa meglio le tue esigenze:

  • THUNDER Imager 3D Tissue è un sistema di Imaging tessutale completamente automatizzato per la registrazione di immagini 3D multi-color. Acquisisci immagini multiple per studiarle con il visualizzatore 3D. Raggiungi eccellenti livelli di Imaging in modalità z-stack, grazie a un dispositivo di messa a fuoco motorizzato ad elevatissima precisione. Decodifica strutture 3D in tempo reale.
  • Per un'eccellente visualizzazione di singoli piani e panoramiche veloci dei tessuti THUNDER Imager Tissue è disponibile anche in una configurazione economicamente vantaggiosa, senza dispositivo messa a fuoco motorizzato.