Fotocamere per microscopia in fluorescenza

Uno sguardo approfondito nelle strutture e nelle dinamiche della vita

La microscopia in fluorescenza è una tecnica essenziale per lo studio dei processi biologici. La fluorescenza può essere usata per visualizzare specifiche strutture subcellulari in cellule fissate e rivelare connessioni tra processi dinamici in cellule e tessuti viventi. Senza la fluorescenza, è possibile visualizzare solo pochi processi cellulari, poiché la maggior parte dei campioni biologici è quasi trasparente. I ricercatori possono utilizzare un'ampia gamma di tecniche avanzate di imaging di cellule vive per analizzare le complessità dei processi cellulari. L'imaging in fluorescenzaè fondamentale per molte di queste tecniche di imaging.

Per ottenere eccellenti immagini in fluorescenza, è necessaria una fotocamera estremamente sensibile con un elevato rapporto segnale-rumore e un'ampia gamma dinamica in grado di produrre un segnale di fluorescenza chiaro. L'imaging di cellule vive spesso richiede un'elevata velocità di acquisizione, per acquisire veloci processi dinamici.

Hai bisogno di assistenza?

Contattare uno specialista di imaging locale per la consulenza di esperti sulla fotocamera microscopio giusta per le vostre esigenze e budget.


Perché fotocamere a fluorescenza Leica Microsystems

Per questo motivo basiamo la nostra gamma di fotocamere a fluorescenza su sensori CCD o sCMOS estremamente sensibili che sono perfetti per applicazioni a illuminazione ridotta durante le quali acquisire anche i segnali deboli. La maggior parte delle nostre fotocamere sono raffreddate in modo attivo, per aiutare a ridurre il rumore. Inoltre, usiamo sensori a elevata efficienza quantica, per consentirvi di ridurre i tempi di esposizione e proteggere in tal modo i campioni da danni causati dalla luce.

Fotocamere per microscopia monocromatiche e a colori

Le nostre fotocamere monocromatiche e a colori sono progettate per un'ampia gamma di applicazioni, di compiti di base come, ad esempio, la documentazione di campioni immunocolorati, fino ad applicazioni avanzate e impegnative di imaging di cellule vive come, ad esempio, time-lapse ad alta velocità e FRAP. Il nostro software Leica Application Suite (LAS) X si integra senza problemi con le nostre fotocamere per supportare l'attivazione di esperimenti ad alta velocità.

Jellyfish Aequorea Victoria. Source: Ssblakely, via Wikimedia Commons

L'origine delle proteine fluorescenti

La scoperta di proteine fluorescenti ha rivoluzionato il mondo delle scienze biologiche nell'ultimo secolo e si è rivelata un'importante tecnologia innovativa che ha permesso di scoprire e studiare numerosi processi cellulari. L'articolo ripercorre la storia delle proteine fluorescenti, dall'inizio fino al Premio Nobel.

Fluorescent proteins

Introduzione alle proteine fluorescenti e alle relative caratteristiche spettrali

All'inizio c'era la GFP, oggi esiste una vera moltitudine di proteine fluorescenti con cui lavorare. Una introduzione alle proteine fluorescenti e alle relative caratteristiche spettrali è disponibile in questo articolo di Science Lab.