Microscopia per Patologia

Microscopia per Patologia

Le analisi di eventuali patologie talvolta richiede lunghe ore di lavoro al microscopio. Ciò può comportare disagio e sforzo fisico all'utilizzatore e può provocare una riduzione dell’efficienza e un rischio di analisi meno sicure. I patologi possono beneficiare di una soluzione che consente loro di mantenere una posizione comoda quando lavorano al microscopio. Tale soluzione può contribuire a migliorare l’efficienza delle diagnosi patologiche.

Microscopia per patologia

L'analisi di eventuali patologie nei campioni talvolta richiede lunghe ore di lavoro al microscopio. Ciò può comportare disagio e sforzo fisico all'utente e provocare una riduzione dell’efficienza e un rischio di analisi meno sicure. 

I patologi possono beneficiare di una soluzione che consente loro di mantenere una posizione comoda con uno sforzo ridotto quando lavorano al microscopio. Tale soluzione può contribuire a migliorare l’efficienza delle diagnosi patologiche.

L’anatomia patologica si occupa dello studio degli effetti della malattia sul corpo e sui suoi organi. I due sottocampi specifici della patologia che spesso richiedono un esame microscopico sono:

  • Patologia chirurgica su campioni prelevati durante l'intervento chirurgico o con biopsia
  • Citopatologia su cellule trovate nei fluidi corporei o acquisite mediante raschiatura o aspirazione
Contattaci

Contattaci per ricevere i consigli degli esperti sulle nostre soluzioni di microscopia patologica.

Problemi relativi al lavoro nella microscopia patologica

I patologi devono preparare i vetrini dei campioni per esaminarli e garantire l'accuratezza e l'affidabilità delle diagnosi, dovendo rispettare scadenze rigorose e limiti di tempo. Per soddisfare le richieste dei medici che stanno curando i pazienti negli ospedali e nelle cliniche, devono assicurarsi che il trattamento dei campioni sia efficiente e rapido.

A volte i patologi trascorrono ore e ore esaminando molti campioni al microscopio. Questo stile di lavoro impegnativo può causare disagio e lesioni da sforzo ripetitivo (RSI) provocati da una postura scomoda durante l'esecuzione di movimenti ripetitivi, quali la regolazione della posizione del tavolino e della messa a fuoco, nonché la scelta degli obiettivi corretti. Inoltre, guardare attraverso gli oculari per lunghi periodi di tempo e con fluttuazioni significative nell'intensità della luce può causare l'affaticamento degli occhi.

I patologi hanno bisogno di una soluzione che consenta loro di eseguire le analisi al microscopio con maggiore comfort e maggior efficienza.

Vantaggi della Patology Solution Suite

Lavora in condizioni confortevoli, riduci il rischio di affaticamento e migliora l’efficienza durante le analisi al microscopio.
 

Mantieni una postura confortevole con spalle e colonna vertebrale correttamente allineate e con un posizionamento ottimale della mano grazie alla disposizione simmetrica del tavolino  ergonomico  regolabile e dei comandi di messa a fuoco. Le manopole sono posizionate sul microscopio a pari distanza per l’utilizzatore.

Riduce il rischio di affaticamento degli occhi grazie a un'intensità luminosa bilanciata.  Non è necessario regolare continuamente la luminosità per evitare elevate fluttuazioni dell'intensità luminosa.

L'immagine è una simulazione del bilanciamento della luce con un'immagine che mostra un campione di trachea. Il risultato dopo la sostituzione dell’obiettivo, da ingrandimento alto (a sinistra) a ingrandimento basso (a destra): In alto a destra senza bilanciamento della luce, in basso a destra con bilanciamento della luce.

Flusso di lavoro più efficiente grazie a minimi movimenti ripetitivi e al rapido cambio degli obiettivi. Le manopole per il controllo della messa a fuoco e del tavolino sono molto vicine.

Trova la soluzione che meglio soddisfa le tue esigenze

La Pathology Solution Suite offre tre soluzioni complete che consentono di lavorare comodamente e garantiscono diagnosi rapide ed efficienti. Sono disponibili configurazioni dedicate per soddisfare le esigenze applicative specifiche.

  • Standard: ideale quando si eseguono diagnosi occasionali di campioni in cui è richiesta l’osservazione di una parte selezionata del vetrino.
  • Avanzata: ideale per chi esegue diagnosi dei campioni quotidianamente e in cui è richiesta l’osservazione di gran parte del vetrino. Risulta anche più adatta alla visualizzazione simultanea da parte di più osservatori (sistema di visualizzazione multiplo) grazie all'illuminazione ad alta intensità.
  • Professionale: Ideale per elevati carichi di lavoro per la diagnosi di campioni in cui è richiesta l’osservazione dell'intero vetrino con un’elevata risoluzione dei dettagli. È adatta soprattutto per la documentazione delle immagini, perché può essere dotata di fotocamera.

Configurazione standard per patologia

Utilizza la configurazione standard per

  • Diagnosi che richiedono risoluzioni standard (diagnosi di routine)
  • Utilizzo occasionale (sezioni congelate in sala operatoria)
  • Osservazione di parte del vetrino: Campo visivo standard (fino a 5 mm)

Ergonomia e comfort

  • Postura confortevole con angolo di visione fisso
  • Le manopole di comando molto vicine rendono la posizione di lavoro simmetrica

Configurazione avanzata per patologia 

Utilizza la configurazione avanzata per

  • Diagnosi che richiedono risoluzioni standard, ampia variazione dell'ingrandimento (diagnosi di routine, ampia gamma di campioni)
  • Carico di lavoro medio (diverse volte al giorno)
  • Osservazione della maggior parte del vetrino: Campo visivo moderato (fino a 8,8 mm)
  • Osservazione simultanea da più utenti, ad esempio durante corsi di formazione o per per consulti 

Ergonomia e comfort

  • Postura confortevole per tutta la durata di lavoro grazie all'angolo di visione regolabile
  • Le manopole di comando sono molto vicine w questo rende la posizione di lavoro simmetrica, grazie anche al tavolino regolabile (telescopico) e al controllo della messa a fuoc

Configurazione professionale per patologia

Utilizza la configurazione professionale per

  • Diagnosi che richiedono risoluzioni elevate, ampia gamma di ingrandimenti - visualizzazione di piccoli dettagli (diagnosi difficili)
  • Carico di lavoro elevato (quotidiano)
  • Osservazione di tutto il vetrino: Ampio campo visivo (fino a 10 mm)
  • Imaging digitale per la documentazione e la visualizzazione live delle immagini sul monitor (fotocamera digitale opzionale)

Maggiore ergonomia e comfort

  • Postura confortevole per tutta la durate drl lavoro grazie all'angolo di visione regolabile 
  • Le manopole di comando sono molto vicine rendono la posizione di lavoro simmetrica, grazie anche al tavolino regolabile (telescopico) e al controllo della messa a fuoco
  • Riduzione dell'affaticamento degli occhi grazie all'intensità luminosa bilanciata
  • Sostituzione rapida dell’obiettivo 

Customer experiences with a DM3000 microscope for clinical applications

Trudi de Jong and Marianne Noordanus, both from Rotterdam, describe how a DM3000 microscope helps them to perform their clinical microscope work more comfortably and efficiently.

Courtesy of: 
Trudi de Jong, Erasmus MC academic hospital Rotterdam, the Netherlands, Hematology 
Marianne Noordanus, Star-MDC, Medisch Diagnostisch Centrum, Rotterdam (The Netherlands) Microbiology

Anatomia patologica

Scopri in che modo i microscopi ergonomici di Leica Microsystems consentono di eseguire diagnosi efficienti e precise in anatomia patologica.

Read More

Patologia clinica

Scopri in che modo i microscopi ergonomici di Leica Microsystems consentono di eseguire diagnosi accurate e tempestive in patologia clinica.

Read More

Domande frequenti sulla patologia

Le fotocamere vengono utilizzate per la documentazione, la visualizzazione di immagini su uno schermo più grande e la visualizzazione di immagini in tempo reale per la discussione condotta tra colleghi sulle schede tumorali. Inoltre, aiutano i patologi nella refertazione dei risultati, soprattutto se sono dotate del software che consente di inserire note sulle immagini e di archiviarle nel sistema informativo ospedaliero o di laboratorio.

L’importanza dell'esame microscopico dipende da ciò che i patologi devono osservare. Se è necessario osservare le strutture e le sfumature di colore nei campioni colorati, esamineranno i campioni in campo chiaro. Se è necessario identificare le strutture delle cellule e dei tessuti nei campioni non colorati, utilizzeranno il contrasto di fase. Per ulteriori informazioni, fare riferimento all’articolo di Science Lab Factors to Consider when Selecting Clinical Microscopes.

Esistono fotocamere a colori e monocromatiche. Le fotocamere a colori sono ideali per le applicazioni patologiche in quanto consentono di visualizzare anche le minime differenze di colorazione e di fornire ai patologi un'ampia gamma di informazioni sul campione. Le fotocamere monocromatiche sono ideali per applicazioni in fluorescenza come la FISH (ibridazione in situ a fluorescenza). Ulteriori informazioni in questo interessante articolo di Science Lab: Clinical Microscopy: Considerations on Camera Selection.

Volete saperne di più?

Parlate con i nostri esperti. Saremo lieti di rispondere a tutte le vostre domande e preoccupazioni.

Contatti

Preferite una consulenza personale?