STELLARIS 8 CRS Microscopi confocali Prodotti Home Leica Microsystems

Esplora il campione senza l'utilizzo di marcatori.

Microscopio Scattering Raman coerente STELLARIS 8 CRS

Immagine:

Imaging vibrazionale senza marcatori di strutture cellulari di uno zebrafish intatto

Imaging vibrazionale senza marcatori di strutture cellulari di uno zebrafish intatto

Il merge mostra l’occhio di uno zebrafish intatto.

  • Verde: Immagine SRS (Scattering Raman stimolato) di componenti lipidiche (a 2850 cm⁻¹).
  • Rosso: immagine SRS di componenti proteiche (a 2935 cm⁻¹).
  • Blu: segnali di seconda armonica, provenienti principalmente dalla sclera e dalla cornea.

I vari strati della retina sono chiaramente visibili a risoluzione cellulare. Inoltre, è visibile il cristallino ricco di proteine (rosso), nonché i segnali di seconda armonica generati dalla sclera e dalla cornea che formano l’incapsulamento dell’occhio. Grazie alle capacità di sezionamento ottico non lineare di SRS è possibile visualizzare l’interno dell’occhio dell’animale intatto. Campione fornito su gentile concessione di Julien Vermot, Institute of Genetics and Molecular and Cellular Biology (IGBMC) Strasburgo, Francia, e di Elena Remacha Motta, Leica MS e IGBMC.

Obiettivo: HC PL IRAPO 20x/0,75 Whttps://www.leica-microsystems.com/objectivefinder/detail/objective/506344/

Biologia – imaging in vivo di una tarma del cibo (Plodia interpunctella).

Biologia – imaging in vivo di una tarma del cibo (Plodia interpunctella).

Questa sovrapposizione di immagini mostra la superfice di una ghiandola setifera di una larva.

  • Rosso: componenti lipidiche (a 2850 cm⁻¹).
  • Verde: autofluorescenza di chitina a 1064 nm (lunghezza d’onda).

La parte centrale superiore dell’immagine mostra una setola della larva.

Obiettivo: HCX IR APO L25x/0,95 W 0,17.

Video:

Imaging del tessuto cerebrale di un topo affetto da Alzheimer non marcato.

Questo filmato mostra uno z-stack di una sezione di cervello di topo con uno spessore di 50 μm.

  • Verde: immagine CARS di componenti lipidiche (a 2850 cm⁻¹)
  • Blu: autofluorescenza di vescicole intracellulari probabilmente contenenti lipofuscina

Neuriti mielinizzati (strutture tubolari ricche di lipidi) e depositi lipidici patologici (strutture a forma di gocce) sono associate a placche di β-amiloide. I punti scuri nell’immagine lipidica corrispondono a corpi cellulari neuronali. Campioni forniti su gentile concessione del Dott. Martin Fuhrmann e di Andrea Baral, German Center for Neurodegenerative Diseases, Bonn, Germania.

Obiettivo: HC PL IRAPO 40x/1,1 W CORR

Flusso sanguigno di topo monitorato in vivo.

Imaging senza marcatori del movimento dei globuli rossi di un topo vivo a velocità video.