TCS MP5 Leica Microscopi confocali Prodotti Home page Leica Leica Microsystems

Ottimizzato per l'imaging multifotone TCS MP5 Leica

Prodotto fuori commercio
Sostituito da SP8 LIGHTNING
Imaging dei tessuti profondi

Imaging dei tessuti profondi

Gemma ureterica di un fegato embrionale di 16 giorni di un topo HoxB7 EGFP.

Per gentile concessione della Prof.sa Deborah Hyink, Mount Sinai School of Medicine, New York, NY, USA

Eccitazione simultanea con OPO e Ti:Sa

Eccitazione simultanea con OPO e Ti:Sa

Ghiandola mammaria (sinistra) e milza (destra) di topo. Vasi sanguigni etichettati con 70kD-Texas Red eccitato tramite OPO a 1150 nm (rosso). L'eccitazione simultanea a 800 nm produce un segnale di seconda armonica (SHG) del collagene di tipo I (viola) e l'autofluorescenza di singole cellule (verde).

Per gentile concessione di Evelyne Beerling, Jacco van Rheenen, Hubrecht Institute, Utrecht, Paesi Bassi

Acquisizione rapida di stack z in animali vivi

Acquisizione rapida di stack z in animali vivi

Ricostruzioni 3D di stack z rappresentativi di 50 μm da acquisizioni time-lapse. Eccitazione a 910 nm, separazione spettrale effettuata con il software LAS AF.

A sinistra: microglia etichettate con GFP (verde) in relazione a vasi sanguigni iniettati con punti quantici da 655 nm (rosso) residenti nel parenchima cerebrale. Alcune microglia hanno i processi avvolti intorno ai vasi sanguigni. Generazione di seconda armonica (SHG) dell'osso del cranio (blu).

Destra: milza sette giorni dopo l'infezione con il virus della coriomeningite linfocitaria (LCMV). Linfociti T antivirali CD8-CFP (rosso) e CD4-YFP (verde).

Per gentile concessione dei Dott. Debasis Nayak, Dott. Bernd Zinselmeyer e Dott. Dorian McGavern, National Institute of Neurological Disorders and Stroke, NIH, Bethesda, MD, USA

Imaging ultrarapido di flussi sanguigni embrionali

Imaging ultrarapido di flussi sanguigni embrionali

Cuore embrionale di pesce zebra, profondità 100 µm. Cellule sanguigne etichettate con DsRed (rosso), SHG di un muscolo (grigio).

cellule sanguigne etichettate con DsRed. Il time-lapse a destra è stato acquisito con lo scanner a risonanza a 167 fotogrammi/secondo a 512 x 64 pixel. Eccitazione multifotone a 1100 nm con oscillatore OPO.

Per gentile concessione del Dott. Julien Vermot, IGBMC, Strasbourg-Illkirch, Francia